Home / Alimentazione / Diete / Dieta dimagrante veloce: cosa mangiare e consigli utili per perdere peso
Dieta Dimagrante Veloce
Dieta dimagrante veloce: cosa mangiare e consigli utili per perdere peso. Scopri quali sono le diete dimagranti più veloci per perdere peso in poco tempo, gli alimenti che aiutano a dimagrire e i consigli per seguire correttamente una dieta dimagrante.

Dieta dimagrante veloce: cosa mangiare e consigli utili per perdere peso

La parola dieta, di per sé non significa altro che regime alimentare, ovvero ciò che mangiamo. Le associamo la parola dimagrante per intendere che stiamo seguendo un regime alimentare per perdere peso, quindi rispettiamo diverse porzioni e mangiamo certi alimenti piuttosto che altri. O almeno dovremmo.

Molto spesso le diete dimagranti ci appaiono montagne, privazioni insostenibili oltre che un’autentica seccatura al pari dei chili di troppo. Se sono queste le reazioni davanti alla dieta dimagrante allora forse si tratta di una dieta sbagliata (o di poca volontà di perdere peso).

Come seguire correttamente una dieta dimagrante

Per poter seguire correttamente una dieta dimagrante veloce, difatti, occorrono soprattutto la motivazione ed una buona dose di costanza. Ci si deve prefiggere un obiettivo (perdere tot chili in tot di tempo) ed essere determinati nel perseguirlo, così si affronta una dieta.

Naturalmente dev’essere una dieta equilibrata, adatta a chi la segue, formulata da un dietologo o da un nutrizionista, preferibilmente, e non una dieta dimagrante presa a casaccio da un giornale. Questa dieta deve essere sopportabile, non ridurre alla fame (anche perchè se poi non si segue il mantenimento i chili si riprendono tutti subito) e non essere troppo rigida. Meglio dunque affidarsi ad un esperto.

Dieta dimagrante veloce: chi può e chi non può seguirla

Ribadiamo il concetto: non tutte le diete sono buone per tutti. Vanno calcolati problemi fisici, stile di vita e metabolismo. C’è chi segue la dieta per sviluppare i muscoli, per eliminare la pancia, chi segue una dieta per principi suoi (i vegani-vegetariani), chi la segue per motivi di salute (come per esempio la dieta depurativa), quindi non sono tutte uguali e non vanno bene per chiunque, ogni persona ha il proprio fabbisogno calorico giornaliero, ha la necessità di perdere tot peso e mangiare determinati alimenti, ecco perchè il programma dietetico deve essere personalizzato.

Attenzione: dimagrire non è sempre un fatto estetico, molte volte è un fatto di salute ed è un bene per prevenire diverse patologie (cardiache, artritiche, diabetiche e tumorali) che colpiscono di frequente le persone in sovrappeso.

Esempio di dieta dimagrante per perdere peso in modo sano

La dieta vegana o vegetariana possono risultare utili per perdere peso poiché sono bilanciate, alla base vi è il consumo di frutta e verdura, cereali integrali e legumi, banditi grassi e zuccheri nocivi. Chi non vuole privarsi della carne può optare per la dieta mediterranea ma deve accontentarsi della carne bianca senza grasso.

Come si esegue una dieta dimagrante?

Diamo un’occhiata ad un esempio di dieta dimagrante veloce.

La colazione è fondamentale, mai saltarla, da energia aiuta concentrazione e inibisce la fame nervosa di mezza mattina. Chi fa colazione con il latte può continuarla a fare ma occorre preferire il latte parzialmente scremato, che contiene meno grassi. Ci si possono abbinare i cereali integrali (nella porzione consigliata dal dietologo), in alternativa si può optare per due fette biscottate integrali con poca marmellata o miele ed infine almeno un frutto.

Gli spuntini: sono molto importanti anche questi, spezzano la fame così che non si arrivi al pasto successivo con una fame da lupi, inoltre stimola il metabolismo. E’ consigliato lo yogurt magro accompagnato da un frutto, in questo modo si ha un giusto apporto di sali minerali, calcio, vitamine e fibre. Fra la frutta consigliata abbiamo: arance, mandarini, limoni, ananas e kiwi, ma anche a fragole, ciliege, albicocche, pesche e lamponi.

Il pranzo: si devono preferire pasta o riso integrali perchè ricchi di fibre e sali minerali oltre che vitamine del gruppo B6. Si possono arricchire con verdure o con legumi ricchi di proteine e nutrienti fondamentali. Se non si può o non si vuole rinunciare il secondo, una fettina di petto di pollo o di tacchino cotto in padella senza grassi è ottimo.

A cena: verdure a volontà cotte o crude, un’insalata mista a cui accompagnare una porzione di proteine, del pesce magari. Ricordiamo che l’insalata si condiscono con al massimo due cucchiaini di olio d’oliva e del limone o dell’accetto. Se si soffre di ritenzione idrica meglio scordarsi del sale.

Quali sono i cibi che ci aiutano a dimagrire?

Le patate lesse, non consumate tutti i giorni e condite con poco olio d’oliva, sono molto utili per combattere la ritenzione idrica.

Anche il pesce azzurro è molto consigliato per dimagrire, sazia, è ricco di omega3 e contiene proteine, ma ovviamente lo si deve cuocere senza grassi.

L’avena è uno di quei cibi che aiutano a dimagrire perchè ricca di carboidrati a lenta digestione che ritardano il senso di fame.

Mele: saziano, depurano e son ricche di vitamine.

Anche le arance sono ottime perchè ricche di vitamina C, aiutano a combattere il senso di fame e la ritenzione idrica.

Lo yogurt è il migliore amico delle diete si sa, diminuisce il senso di fame, è ricco di calcio ed aiuta l’intestino.

I germogli di soia sono un altro di quei cibi alleati della dieta, sono ricchi di sali minerali e di vitamine nonché di proteine, così come i fagioli d’altronde.

I popcorn sono una parentesi che ci si può concedere, perchè sono leggeri e sazianti ma occhio a sale, burro ed oli vari!

La vera amica di tutti coloro che vogliono dimagrire è l’ananas: favorisce la digestione, aiuta a sciogliere il grasso e combatte la ritenzione idrica, meglio di così!

Va sottolineato che bere molta acqua (almeno 2 litri al giorno) è fondamentale, per eliminare la ritenzione idrica e per idratare l’organismo.

Ed ecco infine qualche consiglio per perdere peso in poco tempo:

  1. Diminuire le porzioni, il trucco? Usare un piatto più piccolo;
  2. portarsi il cibo da casa se si è costretti a mangiare fuori, per evitare tentazioni quali fast-food, pizza o cibi pronti;
  3. Voglia di sgranocchiare? Optate per sedano e carote, croccanti e dimagranti;
  4. Fare esercizio fisico, mettetevelo in testa. Volete dimagrire? Alzatevi dalla sedia/letto/divano e scollatevi da pc/tv/playstation. C’è poco tempo? Mezz’ora di camminata al giorno, cyclette, fare le scale, scendere alla fermata prima con l’autobus, andare a piedi, fare giardino, pulire a fondo la casa sono tutte azioni che vi aiuteranno a bruciare il grasso in eccesso.
  5. Fare almeno 5 pasti al giorno in modo da non impigrire il metabolismo e non avere l’ansia da fame, inoltre non si costringe il fisico ad inutili digiuni che lo spingono ad accumulare grasso.
  6. I condimenti sono vietati, sì ma non tutti: senape, limone, aceto e salsa di soia vanno benissimo e indovina, il peperoncino! Quindi dieta dimagrante sì ma con sapore.
  7. Ridurre gli alcolici, che ovviamente non son previsti nella dieta dimagrante veloce. Un bicchiere di vino rosso è ok, due al massimo. Il segreto per mantenersi? Non mettere la bottiglia a tavola.

One comment

  1. Ottimi consigli per una dieta sana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *